COS’È MUSEOH

Sempre più musei e gallerie nel mondo digitalizzano le loro opere.
Ci siamo chieste: oltre a visionare le opere online, possiamo cogliere l’occasione per fare di più?

bimba

MUSEOH
Museoh nasce dalla voglia di avvicinare i bambini alle opere e le opere ai bambini.
Museoh è un’idea semplice: basta un proiettore e le attività didattiche proposte per immergersi nei dipinti.

Un atelier da allestire dove si vuole. A scuola, in un laboratorio didattico in un museo, a casa: una sorta di museo “portatile” a prova di bambino, senza cartelli “vietato toccare”.

PROIETTATI NELL’ARTE
Museoh! offre un kit didattico per realizzare l’attività e portare le opere d’arte nella propria community.
Per ogni opera d’arte digitale delle attività specifiche per giocare con l’immagine proiettata: una forma di interazione semplice che lascia spazio all’azione dei bambini.
Attraverso il gioco con la proiezione del dipinto il bambino è incoraggiato a farla sua, diventandone il protagonista, a porsi domande, a sviluppare idee che sarebbero sfuggite altrimenti.

I DIPINTI
In questa prima fase sperimentale, i quadri inseriti nella “collezione” di Museoh provengono dal Rijksmuseum di Amsterdam che mette a disposizione di tutti https://www.rijksmuseum.nl/
Ringraziamo il Rijksmuseum per questa opportunità.

Stampa

LE SCHEDE DIDATTICHE
Con il supporto dei nostri storici dell’arte, abbiamo studiato e giocato a lungo con i quadri definendo, per ognuno, attività specifiche.

Per ogni dipinto abbiamo individuato alcuni concetti chiave e trasformati in attività pratiche, pensate per un pubblico di giovanissimi 3-10 anni.

PIÙ REALE CHE DIGITALE
Museoh propone attività a basso impatto digitale ma ad alto coinvolgimento.
Ci piace proporre ai bambini esperienze “reali”, tra l’astratto della proiezione e il gioco concreto.
Attività che riescano a coinvolgerli, mettendo in gioco competenze verbali, relazionali e di osservazione.

A CHI SI RIVOLGE
Museoh è un progetto per innescare un circolo virtuoso tra:

  • Educatori e il loro gruppo di bambini.

  • Le istituzioni museali: per avvicinare alle opere d’arte ad un pubblico difficile da coinvolgere come quello dei bambini 3-10 anni.

  • Per raggiungere un potenziale pubblico geograficamente lontano con un attività realizzabile a distanza

PERCHÉ “OH!”
Crediamo nelle capacità sorprendenti dei bambini e nel loro approccio esplorativo e attento.

L’attività MUSEOH permette ai bambini di “fare amicizia” con il quadro in oggetto: un giorno potrebbero avere occasione di vederlo, dal vero, nel suo Museo: si ricorderanno di averci giocato? Speriamo di si!
DA GRANDE SARÒ
MUSEOH ha il sogno e ambizione di poter mettere a disposizione dei bambini (ovunque siano, città periferia, estremo nord o sud) sempre più opere digitali da esplorare attraverso il gioco.
Una piattaforma di connessione tra Musei, educatori e giovane pubblico.
I Musei possono contribuire mettendo a disposizione le immagini ad alta risoluzione delle opere.